Articoli

Oggi la squadra di senologia della Lilt di Siena si arricchisce dell’esperienza della dottoressa Beatrice Forzoni.

La dottoressa Forzoni è stata accolta dalla presidente Gaia Tancredi, dal dottor Andrea Stella e dalle tecniche radiologhe Mariangela Zafarana e Caterina Lotti.

Molto amata dalle pazienti, la dottoressa Forzoni sarà presente tutte le settimane nella nuova sede del Centro di prevenzione oncologica di viale Europa (zona Due Ponti).

Il rapporto fra un eccessivo consumo di alcool e l’insorgenza di alcuni tipi di tumore è ormai chiaro. Da sempre, i medici della Lilt di Siena mettono in guardia sulla necessità di non esagerare con gli alcolici: un appello che rivolgono in particolare ai giovanissimi.

L’abuso di bevande alcoliche favorisce, infatti, l’insorgenza di tumori quali il cancro all’esofago, alla laringe, al cavo orale: rischio che viene amplificato se unito al fumo.

Lottare anche contro le dipendenze è uno dei tanti obiettivi che il Centro di prevenzione oncologica senese si è posto negli anni, in particolare sensibilizzare giovani e meno giovani sui rischi irreparabili per la salute che abitudini malsane comportano: è il momento di dire basta e volersi bene.

Per informazioni, rivolgersi alla nuova sede in viale Europa 15 telefonando ai numeri 0577 285147 oppure 0577 247259 o scrivendo a info@liltsiena.it.

Seguire un’alimentazione equilibrata è molto importante per il benessere dell’organismo, anche durante i percorsi di cura per patologie oncologiche.

È abbastanza frequente, infatti, che i pazienti oncologici riscontrino forti disagi – gli effetti collaterali post trattamento – quali infiammazioni, alterazione del gusto, nausea, vomito e altri problemi intestinali persino più gravi.

Seguire i percorsi di nutrizione della dottoressa Federica Mennillo, nutrizionista, aiuta il recupero dell’appetito e delle energie perse.

Per informazioni e prenotazioni, rivolgersi alla nuova sede in viale Europa 15, a Siena, al numero 0577 247259 o via email a info@liltsiena.it.