Scegliere un’alimentazione corretta è il segreto per mantenersi in forma nel tempo.

La salute inizia a tavola e proprio per questo è necessario limitare il consumo giornaliero di grassi.

Tra i consigli degli esperti dell’alimentazione del Centro di prevenzione oncologica di Siena:
− preferire i grassi di origine vegetale, in particolare l’olio extra vergine di oliva;
− limitare le quantità: meno di 60 grammi al giorno per gli uomini e di 45 grammi per le donne.

Per informazioni e prenotazioni, rivolgiti alla nuova sede in viale Europa 15, a Siena, chiamando ai numeri 0577 285147 – 0577 247259 o scrivendo a info@liltsiena.it.

L’agopuntura al Centro di prevenzione oncologica senese per aiutare i pazienti colpiti da malattie neoplastiche.

Da molti anni la dottoressa Cecilia Lucenti supporta i pazienti che stanno attraversando un percorso di cure oncologiche. Grazie all’agopuntura, infatti, la dottoressa Lucenti li aiuta nel contrastare gli effetti collaterali dei trattamenti chemio e radioterapici.

Inoltre per i pazienti che hanno affrontato le cure ospedaliere, la dottoressa adotta protocolli che favoriscono il riequilibrio delle funzioni degli organi e il recupero delle energie perdute.

Per informazioni e prenotazioni, rivolgersi alla nuova sede in viale Europa 15 a Siena
al numero 0577 247259 o via email a info@liltsiena.it.

L’ecografia dell’addome completo ha un ruolo centrale nella prevenzione poiché è un controllo che include gran parte dei nostri organi vitali.

Tramite questo esame, infatti, lo specialista valuta:

  • fegato
  • cistifellea
  • pancreas
  • milza
  • reni
  • intestino
  • vescica

“Prevenire è vivere”: l’ecografia addominale permette di monitorare diverse patologie, molte di queste di natura neoplastica.

Per informazioni e prenotazioni, rivolgiti alla nuova sede in viale Europa 15, Siena, chiamano al numero 0577 247259 o scrivendo a info@liltsiena.it.

Il rapporto fra un eccessivo consumo di alcool e l’insorgenza di alcuni tipi di tumore è ormai chiaro. Da sempre, i medici della Lilt di Siena mettono in guardia sulla necessità di non esagerare con gli alcolici: un appello che rivolgono in particolare ai giovanissimi.

L’abuso di bevande alcoliche favorisce, infatti, l’insorgenza di tumori quali il cancro all’esofago, alla laringe, al cavo orale: rischio che viene amplificato se unito al fumo.

Lottare anche contro le dipendenze è uno dei tanti obiettivi che il Centro di prevenzione oncologica senese si è posto negli anni, in particolare sensibilizzare giovani e meno giovani sui rischi irreparabili per la salute che abitudini malsane comportano: è il momento di dire basta e volersi bene.

Per informazioni, rivolgersi alla nuova sede in viale Europa 15 telefonando ai numeri 0577 285147 oppure 0577 247259 o scrivendo a info@liltsiena.it.

“Prevenzione per tutti” è il progetto di solidarietà che vede uniti il Comune di Siena, il Magistrato delle contrade e la Lilt – Lega italiana per la lotta contro i tumori di Siena.

L’intesa permetterà a quei contradaioli che presentano sintomi sospetti e che, per ragioni diverse si trovano in difficoltà economiche, di accedere gratuitamente alle prestazioni diagnostiche del Centro di prevenzione oncologica di viale Europa.

I casi dovranno essere intercettati all’interno delle contrade e subito dopo, attraverso il priore, indicati alla Presidenza della Lilt senese. Con la stessa modalità, e nel più breve tempo possibile, verrà fissato un appuntamento con lo specialista di riferimento.

L’obiettivo di questa campagna di prevenzione è infatti quello di garantire a tutti un accesso equo ai servizi sanitari partendo proprio da chi sta vivendo una particolare situazione di difficoltà.

Il ritardo diagnostico causato dal Covid è diventato un vero e proprio pericolo sanitario: i due anni di pandemia hanno difatti rallentato drasticamente gli screening ostacolando il regolare percorso della prevenzione sui tumori.

“Prevenzione per tutti” – Le interviste.

In foto Francesca Appolloni, assessore alla Sanità del Comune di Siena, la presidente Gaia Tancredi e Carlo Piperno, Priore della Contrada della Lupa, che parla a nome del Magistrato delle Contrade.

Ci aspetta una pandemia di cancro se continuiamo a rinviare gli screening. Questa affermazione autorevole e quanto mai realistica, la prendo in prestito dal professor Francesco Schittulli, il presidente nazionale della Lilt. Ritengo sia il miglior monito da rilanciare in occasione della Giornata Mondiale contro il cancro” afferma Gaia Tancredi, presidente della Lilt di Siena.

“L’attenzione esclusiva riservata in ambito sanitario al Covid e alla sua diffusione – continua Gaia Tancredi – ha frenato bruscamente le possibilità di diagnosi precoci di tumore, e ne stiamo pagando le conseguenze. Torniamo a eseguire gli screening, a non rimandare i controlli diagnostici; intervenire in tempo sulle malattie neoplastiche può significare la guarigione”.

“Le campagne informative di prevenzione vanno avanti: ascoltatele. La missione della Lilt è da sempre la prevenzione come metodo di vita: unitevi alla nostra missione, fatelo per la vostra salute e per quella dei vostri cari”, conclude la Presidente della Lilt di Siena.

Per controllare il proprio stato di salute in modo completo e puntuale, al Centro di prevenzione oncologica senese è possibile scegliere la formula del “tagliando”.

Si tratta di un “pacchetto” di visite dedicate alla prevenzione, differenziate per “lei” e per “lui”, inserite in un unico percorso diagnostico da effettuare insieme ai professionisti della Lilt di viale Europa.

Il “pacchetto” per le donne – il Tagliando donna – prevede:

– Ecografia addome completo
– Ecografia tiroide
– Visita ginecologica con pap test ed ecografia transvaginale
– Visita senologica con ecografia e mammografia
– Monitoraggio nei
– Ricerca del sangue occulto nelle feci
– Visita finale con lo specialista oncologo

Il “pacchetto” per gli uomini – il Tagliando uomo – prevede:

– Ecografia addome completo
– Ecografia tiroide
– Visita cardiologica con elettrocardiogramma ed ecocuore
– Visita urologica ed ecografia transrettale
– Monitoraggio nei
– Ricerca del sangue occulto nelle feci
– Visita finale con lo specialista oncologo

Per prenotare il check up completo – che inoltre avrà una tariffa ribassata – nella formula “Tagliando rosa o azzurro”, occorre prenotare tramite segreteria, chiamando ai numeri 0577 247259 oppure 0577 285147.

La gastroscopia è un esame semplice che il dottor Carmine Mellone esegue in sedazione.

L’obiettivo è quello di diagnosticare in tempo malattie di tipo neoplastico attraverso l’indagine puntuale dei seguenti sintomi:

  • difficoltà digestive
  • improvvise anemie
  • ulcere
  • polipi

Per informazioni e prenotazioni, rivolgersi alla Lilt senese chiamando al numero 0577 247259 o scrivendo a info@liltsiena.it.

Prevenire è vivere!

Graditissima ospite al Centro di prevenzione oncologica della Lilt di viale Europa, la comandante della Compagnia Carabinieri di Siena capitano Lucia Dilio. È stata ricevuta dalla presidente della Lilt Gaia Tancredi e dallo staff medico Lilt (in foto il capitano Dilio con il dottor Andrea Stella e la Presidente).

Il capitano Lucia Dilio, la presidente Gaia Tancredi, la tecnica radiologa Martina Francioni

Il capitano Lucia Dilio, la presidente Gaia Tancredi, la tecnica radiologa Martina Francioni

 

Molto sensibile al tema della prevenzione, il capitano ha dichiarato di essere al fianco di tutte le donne e, nel visitare il comparto della Senologia, ha ribadito l’estrema importanza di sottoporsi periodicamente al controllo senologico con ecografia e mammografia, al fine di intervenire in tempo sui tumori.

La presidente Gaia Tancredi ha apprezzato il messaggio di incoraggiamento rivolto alle donne, invitando il comandante a rivestire il ruolo di testimonial per le prossime campagne di prevenzione e di educazione sanitaria che la Lilt di Siena promuoverà sul territorio nella difficile lotta contro i tumori.

 

Quando è necessario non perdere tempo e fare subito una mappatura dei nei e una visita specialistica?

In generale è bene effettuare subito un controllo se:
• la forma del neo è asimmetrica
• i bordi sono irregolari
• cambia colore
• ha un’evoluzione progressiva
• tende a crescere

Utilizzando strumenti diagnostici di precisione, fondamentali per una diagnosi avanzata dei melanomi, e grazie alla loro grande preparazione, i dermatologi della Lilt di Siena forniranno al paziente una valutazione puntuale su ogni neo sospetto.

Per effettuare la mappatura dei nei e ricevere adeguata valutazione dermatologica, occorre prenotare la visita specialistica presso la nuova sede in viale Europa 15, (Due Ponti) a Siena, chiamando ai numeri 0577 285147 – 0577 247259 o scrivendo a info@liltsiena.it.